Street Art 2011 (Sassari 2011)

 

 

 

 

 

 

BLU_ERICAILCANE_TELLAS

Street Art 2011 – Sassari – 29 Agosto – 4 Settembre 2011.

Il gruppo artistico Aliment(e)azione in collaborazione con l’Associazione Culturale ACME aprono a Sassari le porte a STREET ART 2011 , un progetto artistico che vuole valorizzare e accrescere il patrimonio culturale della città di Sassari con questa particolare forma d’arte come già sta succedendo in metropoli come Milano, Berlino  Bologna e Londra.
Dal 29 di Agosto al 3 di Settembre  2011 nella città di Sassari i muri parleranno ancora, come 50 anni fa in Sardegna, di arte, di cultura e di vita quotidiana in una terra che, dato il suo patrimonio artistico, è  prontissima ad accogliere questo evento come aveva già fatto con il Muralismo.

Il Progetto
Il progetto prevede il recupero delle facciate di un edificio individuato all’interno della città di Sassari, attraverso l’azione da parte di artisti professionisti che lavorano nel campo della Street Art e che interverranno direttamente sulle pareti con il linguaggio che gli è più congeniale.
Nello stesso momento si vuole creare nella città un vero e proprio “evento in movimento” per coinvolgere i cittadini che godranno di questa iniziativa risvegliando in loro l’interesse per l’arte e le attività culturali.
Blu, Ericailcane e Tellas sono gli artisti invitati per questo evento e che daranno inizio a questo progetto ambizioso.

Il fine è di avviare un percorso d’arte che restituisca ai cittadini la dimensione della città, creando un dialogo fra le opere degli artisti e il contesto urbano, risvegliando l’immaginario collettivo assopito dagli slogan delle multinazionali.


Gli Artisti
BLU_ERICAILCANE_TELLAS,  conosciuti per i loro capolavori arrivati anche oltremanica, spesso hanno collaborato negli anni, in quella che si può definire un’azione pittorica condivisa, soprattutto tra Blu ed Ericailcane, così in questo evento di “Street Art 2011” i tre artisti collaboreranno insieme nella realizzazione del grande Murales a Sassari. Non è facile fornire informazioni biografiche e personali certe su di loro, i quali cercano il più possibile  di mantenere l’anonimato attorno ai loro lavori, ma sono  ben note le loro opere d’arte sparse ovunque nel mondo, che vanno spesso a rimarcare un’aspra critica nei confronti del sistema consumistico,capitalistico e più in generale della società odierna.

FB EVENT

PICTURES

SCARICA IL  COMUNICATO STAMPA

Nadia Spita
artcafelondon.com


 

Comments

comments